Che cosa è il suolo
 
   

è una risorsa naturale

Molto difficile da rinnovare e costosa da recuperare, è sul suolo che crescono tutte le piante spontanee e coltivate ed è dal suolo che si ricavano minerali primari ed inerti da costruzione. Ogni degrado del suolo (erosione, cementificazione, ecc.) o l'incauta trasformazione dei suoi caratteri (salinizzazione, inquinamento, ecc.) si traducono in una perdita molto grave per l'umanità.

     
   

è un importante filtro biologico

Se non ci fosse questa sua capacità, una quantità molto maggiore di sostanze chimiche non desiderate ranggiugerebbe le falde idriche inquinandole; il patrimonio genetico conservato nella sua componente biologica è garanzia del mantenimento di questa funzione.

     
   

è un contenitore di informazioni

Dalle sue caratteristiche si possono comprendere aspetti importanti dell'ambiente in cui è collocato, come ad esempio il drenaggio, la fertilità, la stabilità dei caratteri che consentono al pedologo di indicare quali sono gli usi ed i tipi di gestione più adatti; è nel suolo infine che si rinviene la maggior parte dei reperti archeologici.

     
   

è una risorsa fondamentale

Il suolo è indispensabile non solo per l'agricoltore, ma per tutte le attività umane: è infatti nel suolo che vengono riciclati i rifiuti delle città e le materie di scarto dei cicli produttivi, è nel suolo che vengono costruite strade, impianti industriali e commerciali, abitazioni.

 
Occorre quindi studiare il suolo per conoscere i fenomeni fisici e chimici che ne regolano la vita e ne determinano l'uso corretto.