Chi è il pedologo
 

Il pedologo è un esperto di rilevamento, classificazione, cartografia, interpretazione e conservazione del suolo.

 

  • È lo specialista conoscitore dei processi che si svolgono nel suolo,
    tra suoli e tra suolo ed altri sistemi ambientali.
     
  • È capace di riconoscere la distribuzione dei tipi di suolo nel paesaggio, di classificarli e di correlarne le funzioni.
     
  • Può valutare con capacità professionale lo stato del suolo al presente e le sue risposte a pressioni esterne, esistenti o prevedibili.

La pedologia è una scienza interdisciplinare
nel senso che:

  • è multidisciplinare (integra conoscenze di molte materie scientifiche);
  • è transdisciplinare (è utile nelle applicazioni di discipline diverse).
     

Tra gli scopi dell'interdisciplinarietà vi è anche quello di evitare attività rivolte solo all'immediato, senza tenere conto degli effetti a lunga scadenza dei singoli fattori di produzione.

La ricerca pedologica ed in genere le attività di controllo ambientale richiedono tempi lunghi. Al contrario, la degradazione del suolo può avvenire in alcuni casi in tempi brevi e può giungere uno stato irreversibile.

Una norma deontologica che il pedologo deve sempre tenere presente, è la sostenibilità degli interventi.

Il pedologo, con una visione complessiva delle funzioni del suolo, spesso in competizione tra loro, può trovare la soluzione di equilibrio che consente il miglior risultato per un fine e il minor pregiudizio per gli altri.