Conoscere e misurare caratteristiche e qualità del suolo.
Aspetti biologici, chimici e fisico idrologici: metodi di misura ed interpretazione dei risultati a supporto della pianificazione e gestione territoriale
Giornata seminariale di studio AIP


 

Il 22 Novembre 2011 si è svolto il seminario organizzato da AIP e CRA-CRP (Centro di Ricerca per lo studio delle relazioni tra Pianta e Suolo) "Conoscere e misurare caratteristiche e qualità del suolo. Aspetti biologici, chimici e fisico idrologici: metodi di misura ed interpretazione dei risultati a supporto della pianificazione e gestione territoriale".

L'incontro è avvenuto presso la sede CRA di Via della Navicella a Roma. L'evento era rivolto a professionisti, tecnici e ricercatori di diversa estrazione (agronomi, forestali, geologi, ingegneri, naturalisti, biologi, architetti, chimici, ecc.) che nella loro attività campionano, analizzano il suolo e quindi ne interpretano i risultati, spesso utilizzando approcci e metodi diversi.

Nella giornata di studio seminariale è stata fatta una panoramica sui metodi di misura e di strumentazioni correlate necessarie per definire i caratteri funzionali ed il comportamento fisico-idrologico del suolo, inseriti nell'ambito di schemi di valutazione alle diverse scale, dal dettaglio alle scale regionali. L'evento ha raccolto da subito l'interesse di numerosi Enti ed Associazioni (SIPE, SISS, CATAP, SIGEA ed Ordine degli Agronomi e Forestali della Provincia di Roma), solo alcune delle quali specificatamente pedologiche.

Oltre cinquanta sono stati i partecipanti e di questi ben 37 esterni all'AIP, con elevata presenza di iscritti degli ordini professionali degli Agronomi e dei Geologi. Possiamo ben dire che il seminario è stato un successo per l'immagine dell'Associazione grazie ovviamente all'elevato livello tecnico dei relatori.

Gli interventi della giornata, che saranno resi disponibili per i soci nell'area riservata del sito dell'Associazione, sono stati:

  • Dott. Rosario Napoli (AIP - CRA-RPS): Introduzione alle problematiche del settore e panorama legislativo sulle misure e tecniche analitiche, chimico-fisiche e fisico-idrologiche
  • Dott.ssa Maria Teresa Dell'Abate - Dott.ssa Anna Benedetti (CRA-RPS): Utilizzo di prove e analisi ai fini della determinazione della fertilità dei suoli: stato dell'arte e sviluppi
  • Dott. Angelo Basile (CNR-ISAFOM): Metodologie analitiche per la caratterizzazione idrologica del suolo in laboratorio ed in situ: stato dell'arte e sviluppi
  • Prof. Fabio Terribile - Dott. Giacomo Mele (UNINA- CNR-ISAFOM): Metodologie analitiche per la caratterizzazione fisica e micromorfologica del suolo in laboratorio ed in situ: stato dell'arte e sviluppi
  • Dott. Stefano Cianci - (Geoplanning): Prove in situ e laboratorio sui suoli a fini geotecnici e alla valutazione degli acquiferi
  • Dott. Agr. Mauro Uniformi (Agri-Bio-Eco Laboratori Riuniti srl - Larian srl): Interpretazione delle analisi chimico-fisiche del terreno e loro applicabilità nella pratica agronomica
  • Dott. Massimo Paolanti (AIP - CHOROS-TELOS) e Dott. Rosario Napoli (AIP - CRA-RPS): Utilizzo di prove e analisi ai fini della valutazione territoriale: esempi applicativi sul loro dimensionamento a diverse scale
  • Dott. Bragato (CRA-RPS) Valutazione in-situ delle proprietà idrologiche di alcune unità di suolo della DOC-Piave

Massimo Paolanti, Rosario Napoli

 

      Programma dettagliato

      Slide degli interventi (per i Soci)