"Suolo e biodiversità: opportunità per il nuovo millennio"

Seminario nazionale organizzato da ISPRA e AIP (10 febbraio 2010)


 

La scienza del suolo scende in campo su un tema ecologico di attenzione mondiale per studiare ed evidenziare un aspetto chiave per il futuro dell'equilibrio planetario: la biodiversità del suolo, dando il suo contributo anche per approfondire e favorire il ruolo della pedologia nel panorama scientifico e professionale nazionale. In occasione dell'inizio di questo nuovo anno 2010, designato dall'ONU "Anno internazionale della biodiversità", vengono presentate ed evidenziate l'importanza e le potenzialità della biodiversità propria dall'ambiente edafico, che ne rappresenta la componente più ricca e utile.

Il suolo è l'elemento cardine tra la litosfera, l'idrosfera, l'atmosfera e la biosfera. L'analisi e il monitoraggio della biodiversità edafica consente di aiutare la corretta gestione del territorio e alla reale sostenibilità delle risorse, nonostante la biologia del suolo sia ancora la cenerentola delle discipline biologiche.

Il seminario verte su una doverosa discussione delle necessità e prospettive internazionali e nazionali sul tema, sull'integrazione della biodiversità dei suoli nelle normative e nei monitoraggi nazionali, e sulle possibilità future per lo sviluppo del settore. Diretto ai professionisti e ricercatori del suolo, il seminario è volto a raccogliere un decalogo di buone pratiche per la gestione sostenibile del suolo.

 

      Programma

      Link per l'iscrizione