Soil Sealing

Soil Sealing

Mappa ad alta risoluzione dei suoli impermeabilizzati in Europa, nell'ambito del programma GMES Fast Track Service on Land Monitoring.

Nell’ambito del programma GMES Fast Track Service on Land Monitoring l’Agenzia Europea per l’Ambiente (EEA) ha commissionato la produzione della mappa dei suoli impermeabilizzati relativa ai 32 paesi membri dell'EEA più 6 paesi balcanici occidentali (Albania, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Macedonia, Montenegro e Serbia) per un totale di circa 5,8 milioni di Kmq.

La mappa è stata estratta dalla copertura satellitare multitemporale (2006 +/- 1 anno) SPOT e IRS (Image 2006) fornita dall’ESA, attraverso l’applicazione di procedure di image processing (pixel based) implementate in ambiente ERDAS Imagine. Il prodotto finale è consistito nella realizzazione di uno strato informativo ad alta risoluzione dei suoli impermeabilizzati (2 classi: Built up e Non-built up areas) e del loro livello di impermeabilizzazione in una scala da 0 a 100%. Le mappe finali sono state prodotte per ogni singola nazione nel sistema di riferimento nazionale ad una risoluzione di 20 metri e un mosaico di tutta Europa nel sistema di riferimento europeo ad un risoluzione di 20 e 100 metri.

Le mappe sono state realizzate da un team internazionale composto da Infoterra GmbH (Germania), Planetek Italia, Metria (Svezia), Geoville (Austria), GISAT (Rep. Ceca) e Tragsatec (Spagna) e validate dagli utenti di riferimento di ogni Stato.

Planetek Italia ha prodotto le mappe di 7 paesi dell’area mediterranea dell’Europa tra cui la mappa del soil sealing dell’Italia di cui l’ISPRA (National Reference Centre on Land Use e Spatial Analysis di EIOnet, National Authorities a livello nazionale per la realizzazione dei progetti GMES Fast Track Service on Land Monitoring) ha realizzato la valutazione qualitativa e quantitativa dell’accuratezza tematica.

Il soil sealing è definito come la copertura del suolo dovuta alla urbanizzazione e alla costruzione di infrastrutture in modo tale che il suolo non abbia più la capacità di svolgere gran parte delle funzioni sue proprie. Si tratta di un processo di degradazione del suolo cui sono sottratte aree naturali in favore di nuove aree artificiali.

Attualmente il servizio Soil Sealing è integrato nel Service Support Environment SSE ESA .Il portale SSE è parte del eoPortal web site, che fornisce i collegamenti alle numerose fonti informative, permettendo l'integrazione dell'ampio e diversificato ventaglio di servizi di Earth Observation e GIS che includono cataloghi di prodotti.

Il servizio permette all'utente di cercare e selezionare una o più mappe di Aree Impermiabilizzate dal catalogo ESA e di scaricarle via FTP.

Glu utenti coinvolti nell'attività di monitoraggio urbano e nella gestione del territorio possono beneficiare dell'uso di tali servizi. Utenti tipo sono i Comuni, le Regioni e le Province, nonchè gli Enti Pubblici e Privati.